TerSicula e il Santuario di Valverde

Un binomio imprescindibile

“Un pilastro per Maria” è l’iniziativa di raccolta fondi promossa dalla Parrocchia Santa Maria di Valverde. TerSicula ha aderito al progetto con lo scopo di contribuire al finanziamento per il restauro e consolidamento del Santuario e dei locali annessi, con il progetto dell’arch. Raffaello di Mauro, il quale ha ricevuto l’incarico dalla Parrocchia e dall’ufficio Beni Culturali della Diocesi. Per tale motivo Tersicula, che del territorio ha fatto la propria vocazione, ha promosso la costituzione di una commissione che collaborerà con la Parrocchia per la ricerca di questi fondi pari a € 122.000,00 circa, equivalenti al 30% del costo dell’intervento.

A seguito degli eventi atmosferici il Santuario di Valverde, luogo di pellegrinaggio da tutto il mondo, ha subito dei danni strutturali. L’oratorio è stato chiuso; le attività sociali e religiose si sono dovute svolgere in locali messi a disposizione dalla Preside della Scuola. Una lettera di condivisione è stata sottoscritta tra la Parrocchia S.S. Maria di Valverde e l’associazione Tersicula, con il visto della curia, che ci comunica che l’avv. Lucia Tuccitto è la responsabile del progetto: una raccolta fondi, che cercherà di far arrivare nel conto dedicato della parrocchia, risorse economiche importanti. Più eventi caratterizzeranno questa raccolta, continua L’avvocato. I prossimi appuntamenti saranno a gennaio e febbraio, con importanti coinvolgimenti, per raccogliere attorno all’idea grande partecipazione.

Abbiamo depositato il primo versamento. Ne siamo felici, sperando che ciò possa essere di sprone ai tanti abitanti di Valverde. Settemila euro sono stati donati dalla Farmacia Bellini di Valverde, dalla Farmos srl e dalla Salvia Farmaceutici srl, rappresentati dal dott. Giovanni Torrisi, che hanno subito risposto alla chiamata di TerSicula.

 

Lascia un commento